Scoprite le chiese della Val d’Orcia del Monte Amiata. Vi proponiamo un percorso religioso tra le maggiori chiese presenti nel nostro territorio. Dalla famosa Abbazia del San Salvatore del quasi omonimo paese Abbadia, fino alla più conosciuta e visitata chiesa di Sant’Antimo del comune di Montalcino, passando per le chiese dei paesi Amiatini e Valdorciani.

Duomo di Pienza - Cattedrale Santa Maria Assunta

Cattedrale Santa Maria Assunta – Duomo di Pienza

La Cattedrale Santa Maria Assunta meglio conosciuta come Duomo di Pienza si trova al centro della città di Pienza accanto a Palazzo Borgia e Palazzo Piccolomini. Il complesso sorge sull’antica Pieve si Santa Maria.E’ stata realizzata da Bernardo Rossellino su commissione di Pio II. La struttura per molti aspetti si ispira alle linee gotiche delle chiese…

Abbazia di Sant'Antimo - facciata

Abbazia di Sant’Antimo

L’Abbazia di Sant’Antimo è un complesso monastico situato in località Castelnuovo dell’Abate, frazione del comune di Montalcino. Abitata da secoli da monaci benedettini che seguendo la regola monastica “ora et labora” scandiscono i tempi all’interno dell’Abbazia. Le origini sono molto antiche, la leggenda racconta che all’epoca del sacro romano impero l’imperatore Carlo Magno edificò una…

Santuario della Madonna del Soccorso - Montalcino

Santuario della Madonna del Soccorso

Sulla strada per Montalcino si trova il Santuario della Madonna del Soccorso. Una sosta al Santuario per invocare la Madonna del Soccorso è d’obbligo per tutti i pellegrini che visitano la Val d’Orcia. L’edificio fu costruito nel 1330 al posto della chiesetta di Porta al Corniolo dove era esposta un’antica tavola raffigurante la Vergine Maria.…

Collegiata dei Santi Quirico e Giulitta

Collegiata dei Santi Quirico e Giulitta

La Collegiata dei Santi Quirico e Giulitta si trova nel centro del paese di San Quirico d’Orcia, in piazza Chigi. L’attuale edificio fu costruito, nel XII sec., in sostituzione di un’antica pieve. La chiesa ha una pianta a croce latina con la presenza di un’unica navata e cappelle absidali. Il portale maggiore in stile lombardo…

Chiesa di San Giovanni Battista Bagno Vignoni

Chiesa di San Giovanni Battista

La chiesa di San Giovanni Battista si trova nel centro storico di Bagno Vignoni davanti la grande vasca d’acqua termale. L’antica chiesa pievana presenta una facciata molto semplice e l’interno è composto da un’unica navata. Nella chiesa sono conservati: un dipinto di scuola senese del XVIII sec. raffigurante Santa Caterina da Siena nella località di…

Chiesa della Madonna dei Remedi

Chiesa della Madonna dei Remedi

Proseguendo il nostro itinerario fuori dal borgo di Abbadia San Salvatore si trova la piccola chiesa della Madonna dei Remedi edificata nel 1602. Potrebbe sembrare una chiesetta di poco conto ai margini del paese e invece vale la pena visitarla per ammirare i bellissimi affreschi di Francesco e Giuseppe Nicola Nasini. Nella cappella di destra…

Chiesa della Madonna del castagno

Chiesa della Madonna del Castagno

La Chiesa della Madonna del Castagno si trova in località Abbadia San Salvatore e sorge nel luogo in cui secondo la tradizione fu ritrovata un’immagine della Vergine Maria dipinta su una tegola appesa ad un albero di castagno. Davanti la chiesa un piccolo spiazzo accoglie un appezzamento di terra con una bella statua dedicata alla…

Piancastagnaio - Santuario della Madonna di San Pietro

Santuario della Madonna di San Pietro

Il Santuario della Madonna di San Pietro è situato nel paese di Piancastagnaio e sorge al posto di una precedente chiesa edificata in stile romanico. Una grande pace avvolge il Santuario ricordando al viandante che solo in Dio può trovare il vero riposo e la serenità. Secondo la leggenda, intorno al 1500, un giovane ragazzo che si…

Abbazia San Salvatore - chiostro

Abbazia San Salvatore e la cripta longobarda

Abbazia San Salvatore, la chiesa delle colonne Il complesso benedettino che da il nome al paese di Abbadia San Salvatore, secondo la tradizione, fu fondato nel 743 dal duca longobardo Ratchis. Tra il X e il XII l’Abbazia conobbe il suo periodo di massimo splendore. Nel 1782 fu soppressa e ridotta a chiesa parrocchiale. L’aspetto attuale…