Arcidosso, antico borgo medievale dominato dal Castello Aldobrandesco, che è uno dei più antichi e meglio conservati castelli di Europa, è ormai sinonimo di Castagna in Festa e birra artigianale di castagne.

Cosa vedere

Castagna in festa ad Arcidosso

Castagna in festa

Nei due week-end di fine ottobre migliaia di turisti arrivano da tutta Italia per godere dell’atmosfera festosa di cui si riempiono i vicoli del centro storico, animato dalle cantine in cui è possibile gustare molti dei piatti tipici del Monte Amiata e in cui le caldarroste e il vin brulé sono i protagonisti delle lunghe serate trascorse ad ascoltare la musica, presente in ogni angolo.
Lungo il corso le bancarelle di prodotti artigianali si alternato agli stand gastronomici, mentre nel Castello si tengono mostre.

Clazz International Music Festival

Musica Classica con il Clazz International Music Festival

Da qualche anno Arcidosso è diventato anche sinonimo di musica classica, grazie al Clazz International Music Festival che si svolge tutti gli anni a luglio. Allievi da tutte le parti del mondo si ritrovano ad Arcidosso per studiare con artisti di fama internazionale e per tutto il mese, in ogni angolo del paese, l’aria si riempie di musica e le serate sono allietate da numerosi concerti che si tengono al Teatro degli Unanimi o al Santuario della Madonna Incoronata. Per informazioni accedi al sito del Clazz Music Festival.

Frazioni di Arcidosso

Manifestazioni nei dintorni

Il paese è contornato da numerose frazioni, ognuna dei quali è caratterizzata da una manifestazione che acquista ogni anno sempre più prestigio e richiama sempre più gente: la Festa della Poesia e la Festa della Luna a Salaiola, che si svolgono rispettivamente a luglio e ad agosto. Sempre ad agosto la Sagra della Patata Macchiaiola a Le Macchie e la Maxi Music Parade che, per una sera, trasforma il sonnacchioso borgo di Montelaterone nel centro della musica tecno e richiama giovani da ogni dove. La Festa dell’Olio a Montelaterone nel mese di novembre..

All’interno del Castello Aldobrandesco si trova il Museo di Davide Lazzaretti, barrocciaio amiatino che, nella seconda metà dell’800, fondò una comunità religiosa sul Monte Labbro, la cui vita è stata portata in scena da Simone Cristicchi nel suo recital “Il secondo figlio di Dio”.

Monte Labbro

Monte Labbro (o Labro) e Parco Faunistico

Monte Labbro è anche Parco Faunistico e Centro Tibetano di Merigar, inaugurato dal Dalai Lama nel 1990 e sede ogni anno di ritiri spirituali tenuti dal Maestro Chögyal Namkhai Norbu, che richiamano ad Arcidosso persone da tutto il mondo.

Arcidosso è anche uno dei luoghi del mistero, ricco di simboli esoterici, visibili in molti edifici del centro storico, incluso il Castello Aldobrandesco, in cui di recente è stata rinvenuta l’incisione di una triplice cinta, molto simile alla triplice cinta rinvenuta nei Paesi Bassi. Si tratta di una simbologia che rivela un grado di sapere molto elevato e fa supporre che in questa zona gravitassero personaggi appartenenti alla cerchia più interna dei cavalieri templari.

Come si arriva ad Arcidosso

Ad Arcidosso si arriva percorrendo la superstrada che collega Grosseto a Siena. Arrivati all’uscita di Paganico, si percorrono gli ultimi 25 km in direzione Monte Amiata, lungo una strada che si snoda tra le colline sinuose, nella zona in cui la Maremma si congiunge alla Val d’Orcia. Lo si può raggiungere anche dalla A1, uscendo a Chiusi e proseguendo verso la Cassia, salendo a Vivo d’Orcia e poi scendendo verso Castel del Piano.

Cinema, teatri e musei

  • Teatro degli Unanimi
  • Museo Davide Lazzaretti

Ottimi anche gli alberghi, hotel e agriturismo dove trascorrere una vacanza serena; puoi trovarli tutti sulla nostra pagina delle “strutture ricettive“.

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...

Punti di interesse

  • Chiesa di San Niccolò, datata 1144
  • Chiesa di Sant’Andrea, risalente al 1188
  • Chiesa di San Leonardo
  • Chiesa di San Clemente e Pieve di Santa Maria a Lamula a Montelaterone.
  • Convento dei Cappuccini, ai piedi della frazione di San Lorenzo
  • Santuario della Madonna Incoronata
  • Gompa di Merigar West, edificio sacro tibetano situato nel vicino Monte Labbro
  • Mura, risalenti all’XI secolo
  • Rocca Aldobrandesca

 Siti istituzionali e di interesse